In Reggiani la responsabilità sociale è un fondamentale criterio di valutazione.

Un esempio? Siamo orgogliosi dei 730 m2 di pannelli fotovoltaici che coprono il tetto della sede centrale di Sovico e che permettono di ridurre di ben 60 tonnellate/anno l’immissione di C02 nell’atmosfera.

Materie prime, controllo della qualità e riciclaggio

Punto fermo di Reggiani è l’utilizzo di materie prime accuratamente selezionate (livello di riciclabilità pari al 95%). L’adesione agli schemi internazionali delle norme UNI EN ISO 9001:2008 e UNI EN ISO 14001:2004 assicura l’impegno dell’azienda verso un miglioramento continuo in ambito di qualità e rispetto per l’ambiente.